Sarà “Street Freaks” il titolo della prossima opera di Terry

Nel corso del prossimo aufeatured-streetfreakslogo_900xtunno sarà pubblicato negli Stati Uniti il primo libro di genere fantascientifico firmato Terry Brooks. Della sua esistenza si parlava da tempo (Terry stesso ne aveva parlato a Lucca nel 2016), ora sappiamo che il suo titolo sarà Street Freaks e che sarà disponibile nelle librerie statunitensi il 2 ottobre.

Riportiamo, per chi è in vena di spoilers, la sinossi tradotta dal nostro buon Andrea Bicego: “Street Freaks è il futuro degli Stati Uniti che non esistono più nella loro presente forma.

Al suo epicentro è Ash Collins, un ragazzo la cui vita agiata viene messa sottosopra nel giro di pochi minuti, costringendolo a fuggire per salvarsi la vita. Nel salvare se stesso, scopre il mondo della Zona Rossa, una parte proibita della città in cui suo padre l’ha mandato. Là incontra tipologie di persone molto diverse, molte delle quali sono considerate scarti e spazzatura di strada. Perché in questo futuro, la genetica e la robotica hanno cambiato ogni cosa, e anche la questione di chi è umano e chi no rimane aperta all’interpretazione.
Un mondo di anacronistiche corse su strada, dei ‘tweeners (nota: tweener è chi generalmente non rientra in nessuna categoria di persona) e dei ‘bots (nota: robot) che formano gran parte della popolazione, di corporazioni e entità governative intente a schiacciare il dissenso, e di una ragazza diversa da chiunque altro Ash abbia mai incontrato, trovano Ash combattere per stare un passo avanti rispetto a quelli che vorrebbero cacciarlo e porre termine alla sua vita. Il mondo intero è minacciato da coloro che cercano Ash. E per ragioni che può solo provare a indovinare, egli sembra essere l’unico che può salvarlo.
Entra nella Zona Rossa. Scopri Street Freaks.”

In essenza sarà “Uno sci-fi futuristico con tematiche sia young adult che super adult.”

Per chi invece intende rimanere fedele alla sola saga di shannara, il secondo capitolo della “Caduta di Shannara” verrà pubblicata oltreoceano il 19 giugno col titolo “The Skaar Invasion” (L’invasione Skaar).

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi